Per la rassegna Strade Maestre i Salotti Musicali di Lecce ai Koreja

Leggi su InOnda.tv https://wp.me/p6UXZC-3AhA conferma del carattere multidisciplinare della programmazione di #StradeMaestre continua la rassegna musicale curata da Eraldo Martucci e Maria Altomare Agostinacchio con l’associazione Festinamente.Il secondo appuntamento è stato giovedì 15 febbraio con “Salotti Musicali di Lecce - Saluti da Vienna” a cura dell’Ensemble Seraphicus in collaborazione con le Classi di Musica da camera e di Musica elettronica del Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce.Violinista: Alexandros GoulasPianisti: Emanuele Balsamo Valeria Fasiello Alessandra Gallo Alessandro Labile, Giorgio Manni, Sara Metafune Nicoletta VaglioCantanti: Angelica Mele e Rossella Bianco, soprani; Marco Rossi, baritonoProgramma:Mozart, Variazioni in Fa; Beethoven, “La Primavera”; Jelinek, Tema con Variazioni, Corelli, Sarabanda e Giga; Haendel, Lecon; Kalkbrenner, Quadriglie, Herz, Contraddanze, Antico Ranz di SvizzeraIl concerto si basa sul prezioso repertorio conservato nella antica biblioteca musicale di Palazzo Romano di Lecce. Abbiamo finalmente ascoltare, grazie ai giovanissimi talenti dell’Associazione Seraphicus, qual era la musica più di successo, le danze più ballate, chi erano i compositori e qual era il paesaggio sonoro a Lecce nel secolo dal 1760 al 1860.Il pubblico ha potuto inoltre usufruire dell’istallazione interattiva, sonora e itinerante “PA[E/S]SAGGI SONORI”, a cura della classe di musica elettronica del maestro Cesare Saldicco. Un’esperienza tutt’altro che passiva, che mira a stimolare la curiosità degli ascoltatori, proiettandoli in una dimensione sospesa tra antico e contemporaneo.

Pubblicato da InOnda WebTv su Venerdì 23 febbraio 2018

A conferma del carattere multidisciplinare della programmazione di #StradeMaestre continua la rassegna musicale curata da Eraldo Martucci e Maria Altomare Agostinacchio con l’associazione Festinamente.

Il secondo appuntamento è stato giovedì 15 febbraio con “Salotti Musicali di Lecce – Saluti da Vienna” a cura dell’Ensemble Seraphicus in collaborazione con le Classi di Musica da camera e di Musica elettronica del Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce.

Violinista: Alexandros Goulas
Pianisti: Emanuele Balsamo Valeria Fasiello Alessandra Gallo Alessandro Labile, Giorgio Manni, Sara Metafune Nicoletta Vaglio
Cantanti: Angelica Mele e Rossella Bianco, soprani; Marco Rossi, baritono

Programma:
Mozart, Variazioni in Fa; Beethoven, “La Primavera”; Jelinek, Tema con Variazioni, Corelli, Sarabanda e Giga; Haendel, Lecon; Kalkbrenner, Quadriglie, Herz, Contraddanze, Antico Ranz di Svizzera

Il concerto si basa sul prezioso repertorio conservato nella antica biblioteca musicale di Palazzo Romano di Lecce. Abbiamo finalmente ascoltare, grazie ai giovanissimi talenti dell’Associazione Seraphicus, qual era la musica più di successo, le danze più ballate, chi erano i compositori e qual era il paesaggio sonoro a Lecce nel secolo dal 1760 al 1860.

Il pubblico ha potuto inoltre usufruire dell’istallazione interattiva, sonora e itinerante “PA[E/S]SAGGI SONORI”, a cura della classe di musica elettronica del maestro Cesare Saldicco. Un’esperienza tutt’altro che passiva, che mira a stimolare la curiosità degli ascoltatori, proiettandoli in una dimensione sospesa tra antico e contemporaneo.

Ai Cantieri Teatrali Koreja, per la rassegna Strade Maestre, l'associazione Festinamente ha organizzato l'evento "Salotti Musicali" ha suonato l'Ensamble Seraphicus#Lecce 15 febbraio 2018

Pubblicato da InOnda WebTv su Venerdì 16 febbraio 2018

Guarda le foto su Facebook

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *