I 100 anni dalla Rivoluzione Russa. Successo per la Conferenza...

Leggi su inonda.tv: http://webtv.inonda.tv/2017/11/06/100-anni-dalla-rivoluzione-russa-successo-la-conferenza-festinamente1917-2017 Centenario della Rivoluzione russa. Elena Maria Fabrizio, docente di Filosofia e Storia, Maria Altomare Agostinacchio, storica dell’Arte, Eraldo Martucci, critico musicale - con letture a cura di Vittorio Vernaleone - hanno ricordato questo importantissimo anniversario con la conferenza intitolata “La parola è un condottiero della forza umana. 1917: Rivoluzione d’Ottobre”, che si è tenuta domenica 5 novembre alle 18.30 presso la Fondazione Palmieri in Vico dei Sotterranei a Lecce (ingresso gratuito).Ad organizzarla l’Associazione culturale “Festinamente”, la Società Storica di Terra d’Otranto, la Libreria Palmieri e la Libreria del Sole.Nel ricostruire la dinamica degli eventi che hanno dato slancio al movimento rivoluzionario, con le sue conflittualità, i suoi antagonismi e protagonisti, sono stati interpellati poeti, pittori, letterati, filosofi, intellettuali quali testimoni diretti che nel registrare le fasi, gli umori, le attese di rinnovamento o le angosce apocalittiche sono stati generatori di cultura e di conoscenza storica.Nell’estrema varietà e ricchezza di fonti si è fatto riferimento anche all’ultima produzione di Guido Carpi, professore di Letteratura russa presso l’Istituto l’Orientale di Napoli, dal titolo Russia 1917. Un anno rivoluzionario (Carocci, Roma 2017), particolarmente efficace nel restituire la dialettica di una rivoluzione che mentre distrugge edifica, mentre compie un salto epocale deve confrontarsi con la concreta situazione oggettiva e i suoi rapporti di forza.

Pubblicato da InOnda WebTv su Lunedì 6 novembre 2017

1917-2017 Centenario della Rivoluzione russa. Elena Maria Fabrizio, docente di Filosofia e Storia, Maria Agostinacchio, storica dell’Arte, Eraldo Martucci, critico musicale – con letture a cura di Vittorio Vernaleone – hanno ricordato questo importantissimo anniversario con la conferenza intitolata “La parola è un condottiero della forza umana. 1917: Rivoluzione d’Ottobre”, che si è tenuta domenica 5 novembre alle 18.30 presso la Fondazione Palmieri in Vico dei Sotterranei a Lecce (ingresso gratuito).
Ad organizzarla l’Associazione culturale “Festinamente”, la Società Storica di Terra d’Otranto, la Libreria Palmieri e la Libreria del Sole.

Nel ricostruire la dinamica degli eventi che hanno dato slancio al movimento rivoluzionario, con le sue conflittualità, i suoi antagonismi e protagonisti, sono stati interpellati poeti, pittori, letterati, filosofi, intellettuali quali testimoni diretti che nel registrare le fasi, gli umori, le attese di rinnovamento o le angosce apocalittiche sono stati generatori di cultura e di conoscenza storica.
Nell’estrema varietà e ricchezza di fonti si è fatto riferimento anche all’ultima produzione di Guido Carpi, professore di Letteratura russa presso l’Istituto l’Orientale di Napoli, dal titolo Russia 1917. Un anno rivoluzionario (Carocci, Roma 2017), particolarmente efficace nel restituire la dialettica di una rivoluzione che mentre distrugge edifica, mentre compie un salto epocale deve confrontarsi con la concreta situazione oggettiva e i suoi rapporti di forza.

Leggi e guarda il servizio su http://webtv.inonda.tv/2017/11/06/100-anni-dalla-rivoluzione-russa-successo-la-conferenza-festinamente

Pubblicato da InOnda WebTv su Lunedì 6 novembre 2017

Guarda le foto su Facebook

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *