Venerdì 28 aprile, nel Foyer del Teatro Politeama Greco,  si è tenuta una conferenza sul tema: “Quando il Giappone invase l’Europa. Madama Butterfly e l’Arte di fine Ottocento”, a cura di Maria Agostinacchio ed Eraldo Martucci.

“Madama Butterfly” è un’opera in tre atti di Giacomo Puccini. Appartiene al grande primo novecento musicale italiano. La prima andò in scena, alla Scala di Milano, il 17 febbraio 1904 subendo una clamorosa e inattesa bocciatura da parte del pubblico. Sette mesi dopo l’opera riprese il suo cammino trionfale. Tragedia giapponese, la Butterfly racconta l’infelice storia di una piccola geisha e del suo impossibile amore per un ufficiale americano. Dramma moderno, dotato di un apparato musicale complesso e folgorante, è ancora oggi un caposaldo del grande melodramma del Novecento classico.

Pubblicato da InOnda WebTv su Venerdì 28 aprile 2017

Guarda le foto su Facebook