Due titoli popolarissimi come “Traviata” e “Madama Butterfly”, sono al centro della Stagione lirica 2017, in programma al Teatro Politeama Greco dal 7 aprile al 3 maggio.

L’appuntamento, promosso da Regione Puglia e Teatro Politeama Greco, Teatro di tradizione, ha visto Lecce come sede del debutto di “Opera in Puglia”, con la direzione artistica di Giandomenico Vaccari. Seguirà una tournée dei due titoli che approderà anche nei teatri di Brindisi, Foggia e Barletta.

Gli appuntamenti a Lecce sono arricchiti da due incontri nel foyer del Teatro Politeama Greco.

Giovedì 6 aprile c’è stata la conferenza dal titolo “La storia di Traviata a Lecce e nel mondo: divagazioni, proiezioni e ascolti” a cura del critico musicale Eraldo Martucci.

Venerdì 28 aprile, invece, si parlerà di “Quando il Giappone invase l’Europa. Madama Butterfly e l’Arte di fine Ottocento”, a cura di Mariella Agostinacchio ed Eraldo Martucci.

Il primo incontro è servito ad introdurre il pubblico all’appuntamento con il titolo inaugurale, che è appunto il celebre capolavoro verdiano. Martucci ha accompagnato i presenti in un insolito percorso della “Traviata”, facendo ascoltare alcune delle più grandi voci che si sono cimentate in quest’opera anche sui palcoscenici dei teatri leccesi, dove fece la sua prima trionfale apparizione nel 1859 al San Giusto.

Al Politeama Greco la prima ebbe luogo nel 1893 (l’ultima nel 2013) quando a cantare fu Carolina Garagnani. Storica l’edizione del 1901 con Gemma Bellincioni, prima Santuzza in “Cavalleria Rusticana” nel 1890. Accanto a lei in quell’occasione il grandissimo baritono napoletano Pasquale Amato che solo l’anno prima aveva esordito nella sua città.

Lecce 6 aprile 2017 Teatro Politeama Greco

Pubblicato da InOnda WebTv su Giovedì 6 aprile 2017

Guarda le foto su Facebook

vai