Fu il Duca Sigismondo Castromediano, un insigne patriota del Salento, a lanciare nell’ottobre 1877 l’idea di festeggiare con grande solennità civile il quarto Centenario dei Martiri di Otranto (1480-1880) Il Duca scriveva al Sindaco di Otranto: «Se la Chiesa Cattolica venera come Santi gli 800 Martiri, noi non dobbiamo rimanere indietro alla Chiesa e dobbiamao venerare anche noi, non solo la eletta falange dei Martiri della fede religiosa, ma anche quella dei Martiri della fede civile.
Se gli Eroi e i Martiri di Otranto cooperarono alla salvezza della Patria, è giusto e doveroso che l’Italia risorta conceda ad essi un posto altissimo nel suo Panteon».
La commemorazione Civile fu celebrata la prima volta sul Colle della Minerva il 14 agosto 1880, giorno della Solennità liturgica dei Bb. Martiri ed anno del loro centenario.

In questo video la festa dei Santi Martiri di Otranto del 13, 14 e 15 agosto 2016.

Guarda le foto della festa