Dopo il grandissimo successo anche della terza edizione, ritorna a Palazzo TurrisiTra musica e parole“, un ciclo di quattro serate ad ingresso gratuito di musica e lettura. Alla rassegna collaborano varie associazioni ed istituzioni.

L’idea che sottende a questo ciclo è anche quella di valorizzare i giovani talenti musicali del territorio alternando alle loro performance le letture che chiunque, prenotandosi, vorrà fare di una poesia o di un testo letterario legato a quattro dei “Sette vizi capitali”.

L’inaugurazione, il 22 novembre con letture e suoni incentrati sul tema della Gola, è affidata al duo formato da Cristiana Verardo, voce, e Daniele Vitali, tastiera. Cristiana Verardo, cantautrice e chitarrista, nasce nel 1990 e si laurea in canto jazz nel luglio 2014. Nel 2014 firma come autrice di musica e parole il singolo “Canta!” di Claudia Casciaro, semifinalista di Amici 12; e vince il concorso indetto dal dipartimento di musicologia di Cremona “La città della canzone”. Lo scorso agosto arriva la vittoria al Festival della canzone d’autore “Ugo Calise”. La sua è una voce raffinata, sobria e minimale, sempre ben calibrata. I brani da lei scritti e interpretati conducono in un viaggio che si stende dai melanconici tramonti sudamericani alle radici della sua terra, il Salento.
Daniele Vitali si è diplomato accademico di primo livello in pianoforte con la votazione di 110 e lode, ed è iscritto al biennio specialistico in Contemporary Writing, Arranging and Production presso il Conservatorio di Pescara. Dal 2012 inizia a collaborare con Michele Cortese, vincitore del talent-show X-Factor nel 2008 con il gruppo vocale Aram Quartet e, recentemente, del Festival di Vina del Mar in Cile. Collabora con numerose compagnie teatrali, sia nella forma teatro-canzone, sia nella messa in scena di testi contemporanei di cui cura la composizione e l’arrangiamento della colonna sonora. E’ il direttore artistico nonché pianista del “Faber Ensemble”, con cui ha portato in scena diversi omaggi alle voci storiche della musica italiana riscuotendo molto successo di critica e di pubblico.
Domenica 29 novembre letture e suoni sul tema della Superbia con musiche di Mozart e Schubert affidate al Quartetto d’archi Florilegium. Domenica 6 dicembre letture e suoni dai sull’Invidia con il duo composto da Paola Petrosillo, voce e chitarra, e Vito de Lorenzi alle percussioni.
Martedì 8 dicembre letture e suoni sulla Lussuria saranno di Improvvisart e del Coro lirico di Lecce.

#lecce #salento #musica #parole #letteratura #puglia #baroccoleccese

Pubblicato da InOnda WebTv su Lunedì 23 novembre 2015