Il Parco dei Paduli è il candidato italiano al premio Europeo del Paesaggio.

Venerdì 6 Febbraio, presso il Palazzo Ducale di San Cassiano, si è tenuto l’incontro pubblico dal titolo “Paduli, il parco che non c’è. Il modello salentino in Europa”.

L’incontro, che ha avuto luogo nelle sale del Palazzo Ducale, ha approfondito il tema del paesaggio pugliese alla luce della candidatura del Parco Agricolo dei Paduli quale proposta italiana scelta dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e Turistiche come candidata al Premio Paesaggio del Consiglio d’Europa 2014-2015.

All’appuntamento sono stati presenti presenti, oltre ai rappresentanti dei dieci Comuni coinvolti nell’istituzione del parco, anche i rappresenti delle istituzioni e delle associazioni che a vario titolo hanno collaborato al progetto che oggi rappresenta l’Italia a Strasburgo.
Gli spazi sono stati allestiti attraverso un racconto collettivo fatto di video installazioni a cura di “AbitareiPaduli”.

Ai microfoni InOnda WebTv:
Angela Barbanente, vicepresidente della Regione Puglia
Antonio Gabellone, presidente della Provincia di Lecce
Gabriele Petracca, sindaco di San Cassiano (comune capofila)
Massimo Martella, presidente dell’Unione dei Comuni Terre di Mezzo
Mauro Lazzari, LUA-Laboratorio Urbano Aperto

Parco dei Paduli