LECCE – Sabato 24 gennaio 2015, Forza Italia ha tenuto una conferenza stampa in cui ha illustrato la propria posizione riguardo le scelte della Regione Puglia sull’Ecotassa.

In pratica la Regione Puglia ha pubblicato una determina dirigenziale che riporta l’importo che dovranno versare tutte le amministrazioni pugliesi indistintamente. Questo ha scatenato polemiche, in quanto, anche i comuni che differenziano e attuano il porta a porta, sono stai penalizzati perchè, le percentuali dei rifiuti che arrivano in discarica, sono ancora troppo alte e, Silvano Macculi, ex Assessore Provinciale ed ex presidente dell’Ato Lecce 2, insieme ai Consiglieri Regionali di Forza Italia, affermano che questo è ingiusto, in quanto, il problema della mancanza di impianti di compostaggio, che servono a chiudere il ciclo, è da imputarsi alla Regione Puglia perchè, nel 2008, è stato firmato un protocollo di intesa con cui la Regione si impegna a realizzare tali impianti.

Noi di InOnda WebTv abbiamo intervistato Antonio Gabellone, Presidente della Provincia di Lecce, e Silvano Macculi, ex Assessore Provinciale, che spiegano dettagliatamente i fatti e le responsabilità.