Francesco Del Prete, musicista e compositore, con il suo violino francese a 5 corde, color azzurro cielo, intraprende un cammino diricerca che mira a superare lo stereotipo del violino come strumento prettamente melodico. Una pedaliera multieffetto ne colora e ne elettrizza suoni e timbri e una loop-machine registra e sovrincide le varie tracce,trasformando un unico strumento in un’intera orchestra.

Lara Ingrosso, una giovane donna sin da bambina immersa nella magia dell’arte in tuttele sue forme, non può fare a meno di rispondere al richiamo che essa sembra esercitare su dilei. Con amore decide di dedicare la sua vita al canto, alla recitazione, alla scrittura, alla danza esplorando e sperimentando tecniche e generi di varia natura, per portare alla luce un’originalità esecutiva che divenga portavoce di una sinergica unione tra questi ultimi.

Due percorsi dapprima paralleli, si incrociano e danno vita ad un progetto Pop che porta dentro di sé un arcobaleno di sonorità differenti (dal jazz, al rock, alla musica etnica ecc…), rifacendosi all’esperienza e all’apporto creativo di entrambi i due artisti, che oltre ad ottenere numerosi riscontri durante i live e non solo, accedono alla finale del TOUR MUSIC FEST 2012.

Così RESPIRO viaggia su “Treni di follia” per visitare il mondo e i suoi colori, i suoi “Attimi d’infinito”, e “A piedi nudi” danza e racconta la sua musica per chi è pronto ad ascoltarla, a seguirla nel viaggio.

0 commenti

Invia un commento