Otranto 2 marzo 2013
I dipendenti del Club Med di Otranto, iscritti al Sindacato USB (Unione Sindacale di Base), presidiano l’ingresso del Villaggio contro la chiusura dello stesso. Esortano cittadini, Istituzioni e Politici ad essere solidali con loro per sollecitare i titolari della struttura affinchè non chiuda. Se ciò avvenisse, tanti sarebbero i danni all’immagine e all’economia del territorio.

InOnda WebTv ha intervistato i sindacati, i dipendenti e le istituzioni.

%%wppa%% %%slide=66%% %%align=center%%

1 commento

  1. vincenzo pellegrino

    Tanta bufera ma le foglie che sn cadute nessuno le ha raccolte…punto primo i lavoratori circa 200 io in protesta vedo sl una decina di persone poco x risolvere un grosso problema.punto secondo ma il comune o il signor Cariddi sindaco di Otranto nn starebbe sl facendo chiacchiere….visto che la soluzione e seplicissima auto gestione comunale si chiama intanto salva il culo hai lavoratori x qst stagione poi la guerra x il dopo la fate in inverno..e nn date agio hai sindacati sn tutti Mentecatti….

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *