L’edificio è stato realizzato con il determinato impegno della comunità, la quotidiana costanza dei volontari e l’ottimo investimento delle risorse prodotte.
Comprende, oltre all’area giardino, un garage, un piano rialzato e un primo piano. Lo stabile, sede operativa dell’Associazione, è dotato di una sala formazione, n° 2 camere adibite per l’accoglienza dei volontari provenienti da fuori provincia, n° 2 ambulatori che verranno utilizzati per le attività di medici specialisti, uffici e tutte le prime necessità per la vita associativa quotidiana.
I volontari, che sono la linfa vitale dell’Associazione, avranno a disposizione una sala per le loro attività ricreative ed un refettorio con attigua cucina.
È evidente la funzione sociale e di aggregazione del nuovo edificio che non è solo sede della Associazione, ma si candida ad essere luogo d’incontro e di scambio sociale per tutti i cittadini che vogliano ritrovare il piacere di incontrarsi.
Alla cerimonia sarà presente S.E. Mons. Donato Negro, Arcivescovo di Otranto, che celebrerà la Santa Messa ed impartirà la benedizione ai nuovi locali, nonchè il Sindaco Luciano Cariddi.
Inoltre, come di consueto nella famiglia “Misericordie”, ci sarà la partecipazione di molte altre associazioni amiche provenienti anche da fuori regione e una rappresentanza del direttivo della Confederazione Nazionale delle Misericordie.

%%wppa%% %%slide=24%%

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *