Grande partecipazione ieri, 16 ottobre 2012, per la presentazione del libro “Lo spacciatore di carne” di Giuliano Sangiorgi, frontman della band salentina Negramaro.

La presentazione del libro è avvenuta nel Teatro Massimo di Lecce, organizzata dalla Libreria Liberrima, con il  reading di alcuni passi del libro di Giuliano, a cura dell’attore Ippolito Chiarello.

L’esordio letterario del leader dei Negramaro.
Una delle voci più forti della nuova scena italiana.

Edoardo, universitario pugliese a Bologna, racconta la storia della propria pazzia amorosa. Novello Orlando metropolitano, solo più innamorato e molto più furioso, Edoardo rievoca, in un contiguo gioco di specchi con il proprio passato, il trauma del primo animale ucciso dal padre macellaio, l’orrore del sangue che cola dalle carcasse appese, l’avventura del viaggio in treno verso l’università e l’incontro con Stella, una ragazza appassionata di morsi e golosa di sangue, di cui si innamora all’istante. Ogni settimana il padre manda i tagli di carne più pregiati al figlio che studia lontano e lui li usa per far colpo sugli amici. Quando però Stella lo tradisce, per Edoardo la carne diventa ossessione. Inizia a spacciarla, tagliandola in banconote, che utilizza come denaro contante. In un mondo perennemente allucinato, popolato da belve fameliche, dove tutto sembra possibile. Persino la redenzione. La vita degli studenti e la provincia pugliese si caricano di accenti mitici e ancestrali. Sangue, sacro e droga, si confondono in un unico grido d’amore e follia.

foto di Claudio Giannetta

%%wppa%% %%slide=10%% %%align=center%%

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *