Il documentario “Le Murge” (53’) racconta uno dei momenti più drammatici del secolo scorso: l’incubo di una guerra atomica e il ruolo che ebbe l’Italia nella sua risoluzione. Dagli scenari della grande politica internazionale, teatro della guerra fredda, la trama filmica si sposta fra le colline argillose delle Murge, terra arida e dispettosa, popolata da braccianti poveri e rassegnati. Come spiega Nichi Vendola nel film: “il ’900 è stato il terreno in cui in forme tragiche, in forme eroiche, talvolta in forme comiche la grande e la piccola storia si sono incontrate”. Dopo aver curato la progettazione e la direzione artistica di prodotti multimediali, Fabrizio Galatea, si è dedicato alla realizzazione di documentari e installazioni per mostre d’arte, e documentari istituzionali e commerciali.

0 commenti

Invia un commento